Come iniziare un discorso

Devi sapere che in molti corsi di public speaking si parla di decollo, volo e atterraggio.

Queste sono le fasi del discorso, ossia l’apertura, il corpo e la chiusura.

E anche io ho adottato la metafora del volo dell’aereo.

Nulla di nuovo, quindi, potresti dirmi.

Il punto è che i corsi di public speaking che puoi trovare su google, non ti dicono tecniche per fare un discorso efficace, ti fanno fare quello che tu, da solo, sapresti già fare.migliori corsi public speaking Italia

Mi spiego meglio.

Molte persone, quando scrivono un discorso, tendono a concentrare la loro attenzione alla parte finale. 

Perché sappiamo tutti che l’applauso che riceveremo è un ottimo termometro di gradimento del nostro discorso. 

E allora è normale che tu, finora, abbia fatto così.

Perché vuoi raccogliere l’applauso e ti concentri sul finale a effetto.

E invece devi dare pari importanza, se non di più, alla parte iniziale del tuo discorso e ti spiego perché.

Se ti dico un elenco di parole con l’obiettivo di memorizzarle e poi ripeterle, probabilmente, ricorderai le prime che ti ho detto e le ultime.

L’apertura del tuo discorso è anche importante per diverse ragioni:

  • Il pubblico, in alcune circostanze, non ti conosce e le tue prime parole sono il tuo biglietto da visita
  • La prima impressione determinerà quanto il tuo pubblico ti seguirà o ti sarà ostile
  • Definisce lo stato d’animo del tuo discorso
  • Cattura l’attenzione
  • Crea empatia

Sono sicuro che la maggior parte dei discorsi che senti, in qualsiasi tipo di contesto, siano roba del tipo:

“buongiorno a tutti quanti voi e benvenuti. Mi chiamo Tizio e sono molto contento di essere qui oggi, ringrazio Caio per l’invito e saluto il Presidente Sempronio che è in prima fila”.

E quello che interverrà dopo di te cosa dirà?

Hai indovinato, dirà la stessa cosa con la sola variante del suo nome.

In questo modo avrai raggiunto gli obiettivi che ti ho citato sopra?

Ovviamente no perché non attrai certo l’attenzione facendo ciò che fanno tutti…

E cosa farà il pubblico?

Prenderà il suo smartphone per andare su Facebook o Whatsapp, controllerà le mail o comincerà a chiacchierare col vicino. 

E si perché i convegni sono l’occasione anche per fare public relations.

E tu avrai perso l’attenzione del tuo pubblico già dai primi secondi e sarà difficilissimo riconquistarla successivamente.

Cosa ti consigliano gli altri formatori?

Ecco qua un esempio di decollo tratto dal blog di uno che fa corsi di public speaking (e anche corsi di Pnl, Team Building, Motivazione, ecc.).

corsi parlare in pubblico corso public speaking

Come vedi, ti consiglia di iniziare come iniziano tutti.

E poi ci sono anche articoli di riviste di psicologia, come Riza Psicosomatica, che ti danno consigli come questi che trovi in basso (puoi trovare l’articolo online).

Analizziamoli singolarmente e vediamo perché non sono corretti.

Consiglio n.1 

corso public speaking come iniziare un discorso

E’ una delle cose che dico di NON fare ai miei corsisti.

La situazione tipo è questa: devi fare un intervento in pubblico e allora, per darti coraggio, fai sedere in prima fila un tuo amico o tua cugina.

Così per tutto il tempo guardi lui o lei che ti incoraggia e questo, ovviamente, ti fa sentire più tranquillo.

Ma guardando solo tua cugina stai parlando solo a lei e non alla tua platea.

In aula imparerai a far sentire il tuo sguardo su tutti coloro che ti ascoltano, così da coinvolgerli.

Cazzata n.2

public speaking Roma milano padova vicenza treviso verona venezia napoli bari

Allora: immagina che sei terrorizzato all’idea di dover parlare in pubblico e segui il consiglio di iniziare con una battuta.

Nessuno ride.

Come minimo scappi dal palco.

No, questi consigli e tanti altri che troverai in tanti corsi per parlare in pubblico non servono a niente.

Le modalità per iniziare un discorso catturando l’attenzione sono tante e ognuna di esse richiede una tua piccola dose di coraggio che, stanne certo, sperimenterai al Corso Public Speaking Top durante le 10 e più esercitazioni pratiche.

Ti suggerisco tre modalità per iniziare un discorso da applausi.

1️⃣ Nel 2014  ho fatto formazione per un candidato alle Elezioni Europee, circoscrizione Centro.

Lui voleva aprire le assemblee con i cittadini con la solita presentazione ma ha seguito i miei consigli e ha fatto altro.

Valuta tu quale inizio di discorso cattura meglio la tua attenzione.

Versione 1:

buongiorno, sono Tizio , candidato alle Elezioni Europee Circoscrizione Centro, imprenditore nel settore X dove operiamo dal millenovecentoX.  La nostra azienda è leader nel settore e voglio mettere la mia esperienza di imprenditore a disposizione per dare un futuro al nostro territorio. 

Mi candido perché vivo i problemi della crisi economica come voi e l’Europa deve fare la sua parte per risolverla…

Pensate che sono ben 149 le persone che si sono tolte la vita nel 2013 per motivazione economiche e la metà di queste sono imprenditori… questo è lo stato attuale dell’economia italiana ecc.”

Versione 2:

149.

(pausa di un paio di secondi)

149 (la cifra è quasi sillabata e la pausa piu breve).

E’ un numero che non mi fa dormire la notte (pausa breve)

E’ il numero delle persone che si sono tolte la vita nel 2013 per motivazione economiche e la metà di queste sono imprenditori… questo è lo stato attuale dell’economia italiana ecc.

Mi chiamo Tizio, sono anche io un imprenditore, ecc”

Ti basta leggere per capire che la seconda versione, quella da me consigliata, è quella che cattura l’attenzione del pubblico sin dai primi secondi.

Un numero o una percentuale è quindi una delle modalità che puoi usare per iniziare il tuo discorso.

2️⃣ Puoi iniziare con una data: anche qui, parti direttamente citando la data che ha a che fare con il tuo discorso.

Esempio:

9 luglio 2006 [pausa] 

Questa data a qualcuno di voi non dirà nulla, ma altri avranno già capito di cosa voglio parlarvi.

Quel giorno è scolpito nella memoria di tutti coloro che amano il calcio.

Quel giorno l’Italia vince il Campionato del Mondo di Calcio. [ecc.]

3️⃣Puoi iniziare con una parola; ad esempio:

“PAURA! [pausa] 

Forse la paura è uno dei motivi principali che spinge le persone ad agire [ecc.]

 

Queste sono solo alcune delle tecniche che troverai al Corso Public Speaking Top per iniziare il tuo discorso in modo totalmente differente dagli altri e da quello che ti consigliano in altri corsi di formazione.

*****************************

Ti aspetto in aula, leggi qui le informazioni e le prossime date del Corso Public Speaking Top, il Corso con il più alto numero di testimonianze in Italia 

–> Clicca qui –> http://massimilianocavallo.com/formazione/public-speaking-top/

oppure Scrivi Ora a info@massimilianocavallo.com

*****************************

PER ISCRIVERTI AL CORSO O PER

RICEVERE INFORMAZIONI,

COMPILA GLI SPAZI QUI SOTTO.

 
 
P.S.: RICORDA CHE I POSTI IN AULA SONO SEMPRE SOLTANTO 15, APPROFITTA ORA PRIMA DELLA RIAPERTURA DELLE ISCRIZIONI LASCIA QUI LA TUA MAIL SENZA NESSUN IMPEGNO DA PARTE TUA.
 
RICHIEDI INFORMAZIONI

Richiedi informazioni

📌 Clicca qui per conoscere le Prossime Date 📌