Il motivo principale che NON fa iscrivere le persone al mio Corso di Public Speaking [forse è anche il tuo]

Io lo so perché non partecipi al mio Corso Public Speaking Top.

Non è certo il costo.

Perché è vero che 795€ +iva (se sei intelligente e ti iscrivi un mese prima della data del corso, altrimenti pagherai 975€+iva) sono un bel pò di soldi ma per te non sono certo quello il problema.

Inoltre, come sai, puoi pagare in due rate versando ora un acconto e saldando in prossimità del corso.

Non è neanche il tempo il problema, perché un sabato e domenica da dedicare a te stesso è sicuramente un ottimo investimento.

D’altronde, se è tanto che dici a te stesso “prima o poi devo fare un corso di public speaking”, il momento giusto è ORA.

Perché tendiamo sempre a rimandare.
Una volta che invece abbiamo deciso in una sorta di patto con noi stessi, non possiamo più tirarci indietro.

Questa cosa della paura di parlare in pubblico va risolta.

Quindi no, non partecipi al mio corso perché ti manchino i soldi o perché non hai tempo.

E il motivo non è neanche che non ti fidi di me.

Perché avrai letto sul sito le 233 (duecento trentatré) recensioni dei miei corsisti.
Tutte rilasciate con il profilo Facebook dei partecipanti, insomma certamente vere.

E poi c’è la clausola “soddisfatto o rimborsato” che potrai leggere all’articolo 6 del contratto e che prevede che ti restituirò i soldi indietro fino all’ultimo centesimo se il corso non ti avrà soddisfatto.

Nessuno ha mai chiesto i soldi indietro. 💯 % soddisfatti.

Insomma, non sono questi i motivi, lo so.

E se stai leggendo questo post è probabile che non hai preso in considerazione altri corsi di public speaking al di fuori del mio.

Sai perché?

Perché su google avrai trovato di tutto: da quello che fa fare il Karaoke in aula per superare la paura di parlare in pubblico a quello che fa tutti i tipi di corsi (mentre io faccio SOLO corsi di public speaking) a quello che ha in aula 100 corsisti (anzichè i 15 che troverai da me)

Il motivo potrebbe essere un altro.

come superare la Paura di parlare in pubblico

Mi permetto di dirtelo sottovoce perché altri corsisti me l’hanno detto in aula (e si, alla fine poi hanno deciso di iscriversi perché si sono resi conto che questo motivo era stupido).

Il motivo che blocca tante persone ad iscriversi al mio corso è la vergogna.

Ma non la vergogna che si prova quando si parla in pubblico, quella è normale ed è l’argomento principale del corso.

NO!
Parlo della vergogna di partecipare a un corso di public speaking e per superare la paura di parlare in pubblico.

Sì, perché tu sai quanto vali.

Sai quali sono le tue certezze, gli obiettivi che hai raggiunto sul tuo lavoro, il rispetto che gli altri portano verso di te.
Sai di essere una persona volitiva e perfettamente padrona della propria vita e delle proprie emozioni.

Ed è difficile, invece, ammettere una propria debolezza, prima a noi stessi e poi agli altri.

Perché ti reputi forte, capace di superare ogni ostacolo.

Ma, probabilmente nel public speaking non è cosi.

E partecipare ad un corso di public speaking significa dover ammettere di aver bisogno di qualcuno per superare un problema che da solo non sei riuscito a superare.

E che male c’è ad ammetterlo?

Anzi, bisogna farti i complimenti perché non è da tutti ammettere di avere degli ostacoli difficili da superare.

Nel tuo lavoro sei bravo, forse ti reputi il migliore, ma questa cosa del parlare in pubblico ti blocca.

E’ normale, non c’è niente di male.

E in aula al mio corso incontrerai persone che come te hanno le stesse insicurezze.

Non c’è nulla di cui vergognarsi.

E no, non pensare ad una riunione di alcolisti anonimi. Con tutto il rispetto, il clima sarà diverso.

E infatti, se leggi le testimonianze dei miei corsisti, troverai (tra le altre) nomi importanti come una giornalista del TG1 Rai, il caporedattore di uno dei principali quotidiani italiani, la responsabile mondiale della Formazione di Bata (noto marchio di scarpe italiane), la direttrice generale dello Smau (evento n.1 in Europa sull’innovazione digitale) e tanti altri che puoi leggere su questo sito.

Tutte persone con un ruolo importante ma alle quali mancava un pezzo.

E che non solo non si sono vergognate a partecipare a un corso con degli sconosciuti, ma sono rimasti così soddisfatti da voler lasciare la testimonianza sul mio sito e fatto una foto con tutti a fine corso (che puoi trovare sul mio profilo Facebook).

Per spiegarmi meglio, ti faccio un esempio:
hai una promozione di carriera e questa nuova responsabilità richiede che tu debba conoscere perfettamente l’inglese.

Poniamo che tu, invece, abbia un livello sufficiente.

C’è da vergognarsi?
Mica è colpa tua, sappiamo quanto i metodi di insegnamento dell’inglese nelle nostre scuole e università non sia come negli altri stati europei.
Sei bravo nel tuo lavoro ma hai lacune da colmare in un pezzo della tua preparazione.

E quindi che fai?
Frequenti un corso per migliorare la conoscenza dell’inglese.
E al corso incontrerai persone che sono lì per imparare, tutto qui.

E anche se non sei bravo a parlare in pubblico sai che la colpa non è tua.
Perché anche qui, una parte delle colpe sono del nostro sistema di studi che non incoraggia a parlare in pubblico.
Negli Usa e nella maggior parte degli altri stati ci sono scuole di public speaking in ogni università.
Da noi no.

E inoltre, ti ricordo che nella mia aula troverai solo 15 persone e non 50 o addirittura 100 come negli altri corsi.
Questo ti permetterà di essere seguito da me personalmente in ognuna delle esercitazioni che farai.

E sopratutto, pensa a cosa ti accadrà dopo il corso.

Pensa a come sarà fantastico riuscire a parlare in pubblico con naturalezza e spontaneità.

Vedere i tuoi amici o colleghi che quando parli in pubblico stanno lì ad ascoltarti a bocca aperta e in silenzio.

Quelle situazioni in cui tutti smettono di guardare il proprio smartphone e neanche le notifiche di whatsapp dell’amante potrebbero distarli, perché stanno ascoltando una persona che con carisma e passione trasmette le proprie idee.

Una persona che riesce a modulare bene la voce, a cambiare tono e volume con scioltezza, che fa quelle pause che solo i grandi leader che hai visto in tv sanno fare.

E alla fine quella persona sarà invidiata da tutti e applaudita.

Quella persona puoi essere tu.

E alla fine del corso ti stupirai di quanto è stato facile superare la paura di parlare in pubblico e dirai a te stessoperchè non l’ho fatto prima?”.

 

*****************************

Ti aspetto in aula, leggi qui le informazioni e le prossime date del Corso Public Speaking Top, il Corso con il più alto numero di testimonianze in Italia 

–> Clicca qui –> http://massimilianocavallo.com/formazione/public-speaking-top/

oppure Scrivi Ora a info@massimilianocavallo.com

*****************************

PER ISCRIVERTI AL CORSO O PER

RICEVERE INFORMAZIONI,

COMPILA GLI SPAZI QUI SOTTO.

 
 
P.S.: RICORDA CHE I POSTI IN AULA SONO SEMPRE SOLTANTO 15, APPROFITTA ORA PRIMA DELLA RIAPERTURA DELLE ISCRIZIONI LASCIA QUI LA TUA MAIL SENZA NESSUN IMPEGNO DA PARTE TUA.
 
RICHIEDI INFORMAZIONI

Richiedi informazioni