Le 17 domande che devi farti prima di parlare in pubblico. Non puoi iniziare il prossimo discorso senza averle lette

Quello che stai per leggere è probabilmente l’articolo che troverai più utile tra quelli letti sul mio blog.

Chi ha già frequentato il corso di public speaking saprà leggere tra le righe e interpretare meglio i miei suggerimenti.

Se tu non lo hai ancora frequentato potrai trovare consigli immediati da applicare la prossima volta che dovrai parlare in pubblico.

Ti consiglio di stampare questo articolo e di utilizzarlo come una vera e propria check list da spuntare poiché si tratta di uno strumento pratico che ti permetterà di prevedere gli errori più frequenti che si fanno quando si parla in pubblico (a proposito di errori, leggi anche questo articolo qui ==> http://massimilianocavallo.com/parlare-in-pubblico-gli-errori-piu-comuni/ )

Questo strumento sarà per te un inizio, il corso ti darà gli strumenti per interpretarlo meglio.

Il corso è questo, leggi le testimonianze di chi lo ha già frequentato ==>http://massimilianocavallo.com/formazione/public-speaking-top/

 

Ecco la lista delle domande che devi farti la prossima volta che devi parlare in pubblico:

  1.  Hai paura di parlare in pubblico e senti la solita vocina interiore che “tanto andrà male”? Leggi questi due articoli:                    ==>   http://massimilianocavallo.com/ho-scoperto-di-avere-paura-di-parlare-in-pubblico/                                                                         ==> http://massimilianocavallo.com/ho-paura-di-parlare-in-pubblico-una-storia-come-tante/
  2.  Hai imparato il discorso a memoria o hai deciso di leggerlo? Ecco, prendi i fogli e gettali nel camino e dimentica la poesia che ti sei imparato. Al corso ti dirò come fare, ma intanto ti suggerisco di prendere solo alcuni appunti con una breve scaletta del tuo discorso. E leggi anche questo ==>  http://massimilianocavallo.com/public-speaking-leggere-un-discorso-o-impararlo-a-memoria/
  3. Hai informazioni su chi ti ascolterà? Sai perché saranno presenti? Questo è un punto importante perché saprai che pubblico avrai di fronte e quanto sarà motivato ad ascoltarti. Anche io, quando faccio il mio corso nelle aziende, ho un tono e un linguaggio diverso da quello che ho solitamente nelle mie aule perché mi trovo di fronte a persone che sono state iscritte al corso dalla loro azienda e non hanno scelto di frequentarlo cercando su internet.
  4. Puoi conoscere in anticipo i nomi di chi ti ascolterà? Sì, se stai preparando un comizio in piazza, a questa domanda ti sarà difficile rispondere, ma se hai davanti un’aula di dimensioni ridotte sarà importante avviare sin dai primi minuti una relazione con i partecipanti e sarà utile ricordare i nomi di tutti.
  5. Quali aspettative ha il tuo pubblico? Come potrebbero essere accolti i contenuti che proponi? Quante cose già sanno delle cose che stai per dire?
  6. Quanto è utile al pubblico ciò che stai per dire? Quanto si connette con le loro esperienze? Quanto sanno di ciò che stai per dire? Perché devono ascoltarti?
  7. Quanto tempo hai a disposizione? Quanto lungo e approfondito deve essere il tuo testo? Devi essere in grado di rimanere nel tempo che ti viene indicato e anche per questo è importante provare il tuo discorso (te ne parlo tra qualche riga).Una volta ho ascoltato una seduta di tesi di una che aveva 20 minuti a disposizione per esporre la sua tesi e al 15’ minuto, quando la professoressa l’ha informata che ne restavano altri 5, era arrivata alla slide 12 su 64!
  8. Qual è l’obiettivo con cui stai parlando?
  9. Dove parlerai? Cerca di entrare prima nella sala, quando è vuota, e posizionati nel punto da dove parlerai. E’ importante sapere prima se parlerai in piedi, se avrai il microfono in mano, se avrai un leggio a disposizione, ecc… Molti sottovalutano questi aspetti e spesso vedi situazioni imbarazzanti con l’oratore basso che non arriva al microfono…Insomma, più informazioni avrai, più riuscirai a ridurre lo stress
  10. Hai provato il discorso? No, non parlo di dare un’occhiata agli appunti, quello non è provare. Devi provare, come leggi qui     ==> http://massimilianocavallo.com/perche-devi-provare-il-tuo-discorso/
  11. Sei pronto a gestire eventuali contrattempi? Quante volte hai assistito a qualche docente che prova a scrivere alla lavagna a fogli mobili e i pennarelli non scrivono o i fogli sono terminati? Devi tenere sotto controllo questi aspetti prima che inizi il tuo intervento. E se devi proiettare delle slide, ti sei accertato che funzioni tutto e hai preparato un piano B nel caso qualcosa non vada nel verso giusto?
  12. Hai previsto la risposta a eventuali domande del pubblico?
  13. Il linguaggio che utilizzerai è adeguato al pubblico? Leggi questo ==> http://massimilianocavallo.com/saper-comunicare-attento-a-come-parli/
  14. Hai trovato un inizio di discorso che attiri l’attenzione, crei subito empatia e susciti la prima impressione positiva? Infrangi “un modello”, punta a incuriosire chi ti sta ascoltando, usa lo schema dei romanzi gialli. Chi ti ascolta deve dire a se stesso “ehi, interessante… vediamo cosa ha da dire…”
  15. Durante il discorso ci sono variazioni di tono, cambi di ritmo e utilizzo delle pause come ti suggerisco qui? ==> http://massimilianocavallo.com/parlare-in-pubblico-limportanza-della-pausa/
  16. Puoi variare gli strumenti e utilizzare, video, foto, lavagna a fogli mobili ecc?
  17. Hai trovato un finale che colpisca il tuo uditorio? Quante volte ti sarà capitato di vedere un bel film e un brutto finale lo fa diventare un brutto film… Ecco, se non trovi un bel finale al tuo discorso, rischi di fare la stessa fine.

Ovviamente questi sono alcuni suggerimenti, al corso troverai il metodo per mettere insieme tutti questi punti in modo automatico per parlare senza stress, con naturalezza e sicurezza.

CLICCA L’IMMAGINE QUI SOTTO PER SCOPRIRE 

TUTTE LE INFO SUL NUOVO CORSO DI PUBLIC SPEAKING TOP

corso corsi public speaking parlare in pubblico

 
 
PER RICEVERE UNA MAIL QUANDO VERRANNO RESE NOTE LE DATE, COMPILA GLI SPAZI QUI SOTTO.
 
 
P.S.: RICORDA CHE I POSTI IN AULA SONO SEMPRE SOLTANTO 15, APPROFITTA ORA PRIMA DELLA RIAPERTURA DELLE ISCRIZIONI LASCIA QUI LA TUA MAIL SENZA NESSUN IMPEGNO DA PARTE TUA.
frec - Copia

Richiesta Informazioni

Il tuo indirizzo mail non verrà ceduto ad altri e il trattamento dati avverrà secondo la  normativa vigente sulla privacy (Dlgs 196/2003). In qualsiasi momento potrai cancellarti dalla mia newsletter inviandomi una semplice mail

corso corsi public speaking parlare in pubblico