Parlare in pubblico: conosci i 3 nemici del tuo discorso?

Corsi Public Speaking Parlare in pubblico MilanoLa scorsa settimana si è tenuto a Cagliari l’ultimo Corso Public Speaking Top del 2015.

Durante il corso ho messo in guardia i partecipanti sui 3 nemici che devono affrontare quando parlano in pubblico.

Eccoli:

1)La distrazione.

Come sai, il pubblico che hai di fronte è sempre più distratto ma non è questa l’unica cosa che devi combattere, sono ben 3 i tuoi nemici.

E ovviamente vale questa considerazione sia se parli davanti a una platea ampia, tipo convegno, sia se parli in una riunione aziendale con meno di dieci persone.

Perché il tuo collega dovrà prendere la parola dopo di te e difficilmente seguirà con attenzione quello che stai dicendo, concentrato a preparare le sue parole.

Oggi le persone sono enormemente distratte.

I convegni sono diventati occasioni per incontrare altre persone e fare public relations.

E se così non è le persone del pubblico se ne staranno sedute in sala a smanettare con il tablet o smpatphone.

Come combattere questo nemico?

 

La chiave di tutto sono le prime parole del tuo discorso che devono differenziarsi dalle solite modalità con le quali tutti iniziano (“buongiorno a tutti, sono felice di essere qui, mi chiamo Tizio e Caio, ecc”)

Quelle ti permetteranno di:

  • Attirare attenzione
  • Suscitare una prima impressione positiva
  • Creare empatia

Te ne ho parlato in questo Podcast

>>> http://massimilianocavallo.com/podcast-7episodio-come-iniziare-un-discorso/

ed è uno dei pezzi fondamentali del mio metodo che scoprirai al corso.

Devi sapere che i miei corsisti, alla fine dei 2 giorni in aula, spesso restano in contatto tra loro. Si creano relazioni sociali e di lavoro e i corsisti dell’aula di Roma di un mese fa, hanno creato anche un gruppo su Whastup per confrontarsi sull’applicazione del metodo.

Guarda cosa scrive qui Andrea, un mio corsista di Roma, il quale ha suggerito alla sorella di iniziare la sua seduta di Laurea in modo differente…

corso public speaking parlare in pubblico Roma

2) La seconda cosa che devi sapere è che il tuo pubblico è egoista.

Cosa significa? Devi dare un motivo alle persone per ascoltarti.

Ogni volta che qualcuno parla da un palco o in una riunione, chi ti ascolta pensa “cosa ci guadagno io ad ascoltarti?” .

Ovviamente non parlo di guadagno economico, anche se a volte può esserci anche quello, se ad esempio vai a seguire una conferenza su come investire i tuoi risparmi.

Il tuo pubblico può “guadagnare” in termini di informazioni dal tuo discorso o, soprattutto, in termini di emozioni, di sensazioni che tu puoi trasmettere con le tue parole.

Se pensi che il pubblico possa guadagnare dal tuo contenuto, stai sbagliando. Il contenuto da solo, te l’ho già detto più volte su questo blog, non basta.

Che il tuo contenuto sia interessante è il requisito minimo per parlare in pubblico. Se non hai neanche quello nessun corso può servirti.

Se parli a te stesso, non stai interessando a nessuno.

Se ti compiaci delle tue parole nessuno ti ascolterà.

La qualità del tuo contenuto è solo una questione di percezione, così come in tutto ciò che riguarda la tua vita oggi.

Pensa al Mc Donald’s. Ti sembra che abbia prodotti di qualità? Eppure è il più grande ristorante al mondo.

E pensa a un politico che molti considerano affascinante e un bravo comunicatore ma che, secondo te, ha poco contenuto. Sono certo che 2-3 nomi ti siano venuti in mente… Il contenuto è importante ma non è la risposta.

La chiave per combattere questo nemico è legata al primo punto: con le parole iniziali hai attirato l’attenzione del pubblico, nel corpo del discorso devi dare alle persone un motivo per ascoltarti, toccando i tasti giusti per colpirli.

Al corso imparerai a farlo perché troverai tantissime esercitazioni pratiche e nessuna teoria accademica o gergo tecnico, come ti conferma Giulia che ha recentemente frequentato il Corso Public Speaking Top a Cagliari

Corso Public Speaking Parlare in Pubblico Cagliari Olbia Sardegna

3)L’analfabetismo funzionale.

Il terzo nemico che hai quando parli in pubblico è l’analfabetismo funzionale.

Cosa sia ce lo spiega Wired in un articolo di qualche tempo fa: “Un analfabeta funzionale, però, anche se apparentemente autonomo, non capisce i termini di una polizza assicurativa, non comprende il senso di un articolo pubblicato su un quotidiano, non è capace di riassumere e di appassionarsi ad un testo scritto, non è in grado di interpretare un grafico. Non è capace, quindi, di leggere e comprendere la società complessa nella quale si trova a vivere.”

E l’Italia vanta l’invidiabile dato di 47% della popolazione che è “analfabeta funzionale”.

Si tratta di persone laureate ma che non sanno cosa stanno leggendo o ascoltando.

Vuoi un esempio al volo? Sono certo che, se hai un profilo Facebook, hai anche tu un amico, ripeto laureato o comunque di cultura medio-alta, che avrà condiviso una delle bufale che girano sul web senza prima informarsi se la notizia sia vera.

“Il Governo mette la tassa sui tatuaggi!” .

Ora, secondo te, lo Stato italiano che ha il record di evasori, può venire  a controllare se hai un tatuaggio sul culo o se hai anche tu la farfallina di Belen?

Oppure la notizia, nell’agosto 2014, che il Papa sarebbe andato a Gaza per fermare la guerra. Come no! Il Papa e tutto l’esercito delle Guardie Svizzere con lui.

E l’elenco è lunghissimo.

Questo per dirti che, quando parli, devi farti capire anche da questo 47%.

Dimentica quindi il detto “parla come mangi” e ricorda che devi parlare come “mangia” il tuo pubblico.

 

Questi 3 nemici saranno sempre in agguato, per questo il metodo che imparerai sarà per te definitivo e saprai sempre come affrontarli, come dice Daniele in questa testimonianza di ottobre, dopo aver frequentato il corso a Maggio:

Corso Public Speaking parlare in pubblico Cagliari Sardegna Olbia

Le testimonianze che hai letto in questo articolo le puoi leggere qui in originale >>> http://massimilianocavallo.com/formazione/public-speaking-top/

 

Scopri qui le prossime date del Corso Public Speaking Top
➡ ➡ ➡ http://massimilianocavallo.com/calendario-corsi-publicspeaking/

Per avere altre informazioni e per conoscere le prossime date del Corso Public Speaking Top

compila ADESSO il form qui sotto

Il tuo indirizzo mail non verrà ceduto ad altri e il trattamento dati avverrà secondo la  normativa vigente sulla privacy (Dlgs 196/2003). In qualsiasi momento potrai cancellarti dalla mia newsletter inviandomi una semplice mail