Public Speaking cos’è?

Cos’è il public speaking?

Letteralmente, come già sai, significa parlare in pubblico.

Forse quando senti parlare di questo argomento pensi a oratori che parlano in grandi piazze o a convegni con centinaia di persone.

Parlare in pubblico significa comunicare e comunicare è ciò che facciamo nella vita di tutti i giorni.

Ecco perché devi imparare questa competenza.

migliori corsi public speaking Italia

La maggior parte delle persone che partecipano ai miei corsi sono infatti persone che vogliono migliorare la comunicazione quando parlano a piccoli gruppi di persone, magari nelle riunioni o presentazioni di lavoro.

Ma comunichi anche quando parli con il partner o con un amico, e parli in pubblico quando stai comunicando con un cliente in una trattativa.

In questo articolo che ho già pubblicato sul blog ti parlo di quali sono i benefici che avrai se saprai padroneggiare questa competenza. Lo leggi qui —> https://massimilianocavallo.com/i-benefici-che-otterrai-frequentando-un-corso-di-public-speaking/

Oggi voglio darti alcuni ulteriori spunti per comprendere bene che il public speaking è importante. 

Quando parliamo in pubblico dobbiamo essere credibili, comprensibili e memorabili.

Parlare in Pubblico: essere credibili

Per essere ascoltati dobbiamo, come prima cosa, essere creduti.

E’ importante, cioè, che il pubblico si fidi di noi.

La nostra deve essere una fonte autorevole per parlare di quell’argomento.

Ecco perché è un grosso problema la paura di parlare in pubblico.

Perché se tu parli in pubblico in maniera impacciata, se la voce ti trema e il pubblico se ne accorge, metti a rischio la tua credibilità. Perché il pubblico non sa se sei teso perché non credi a quello che dici o sei semplicemente emozionato.  E nel dubbio, non si fida.

La credibilità fa riferimento a te o al tuo discorso. Per rendere credibile il tuo discorso puoi “prendere in prestito” l’autorevolezza da altri, ad esempio:

  • citando testimonianze a tuo favore, meglio ancora se puoi far vedere video
  • citando studi universitari, riviste scientifiche o famose a sostegno della tua tesi
  • citando nomi di personaggi famosi che abbiano sostenuto idee vicine alle tue. Vuoi un esempio? All’inizio di questo articolo ti ho detto che il public speaking è una competenza importante. Ma è davvero così? Beh, detto da me mi rendo conto che suona un pò di parte, visto che faccio corsi di public speaking, ma lascia che a dirtelo sia addirittura un ex-Presidente degli Stati Uniti…
Perché è importante saper parlare in pubblico.
Public Speaking cos’è? Perché è importante saper parlare in pubblico?

Come essere comprensibile

Devi inoltre riuscire ad essere comprensibile. Uno dei luoghi comuni più sbagliati che ci sia nel public speaking è “parla come mangi”. Ma se sei un medico e devi farti capire dal tuo paziente, ad esempio, devi parlare “come mangia lui”, cioè il suo linguaggio e non il medichese.

Allo stesso modo, durante un convegno, devi fare in modo di sapere chi sono le persone che avrai di fronte in modo da poter adattare al loro il tuo linguaggio e il tuo discorso.

Solo attraverso una completa analisi dell’uditorio puoi capire come adattare il tuo discorso e raggiungere al meglio i tuoi obiettivi. 

Nel Gruppo Facebook “Massimiliano Cavallo Public Speaking Top” ho pubblicato un file pdf che puoi scaricare gratuitamente con la check list di ogni tuo discorso. Una serie di domande che ti servono a preparare al meglio ogni tuo intervento pubblico.

Vai qui e richiedi l’accesso gratis al Gruppo Privato di Facebook —>  https://www.facebook.com/groups/172037896605131/

Come rendere memorabile un discorso

E poi il tuo discorso deve essere memorabile, devi far si che le persone si portino a casa il tuo messaggio principale. 

Uno degli errori che le persone fanno, quando parlano in pubblico, è di concentrarsi nel voler dire tutto ciò che avevano programmato in precedenza.

Ma non è questo l’aspetto più importante di un discorso. Non devi essere ossessionato dal voler dire tutto rispettando “le virgole” del tuo discorso, devi invece pensare a quanto di quello che dirai le persone potranno ricordare.

Il modo migliore per farsi ricordare è concentrarsi sulla parte iniziale e finale del tuo discorso. 

All’inizio devi attirare l’attenzione del pubblico, alla fine devi far arrivare il pubblico al punto che ti eri prefissato.

L’inizio del tuo discorso deve differenziarsi dai soliti discorsi che iniziano con:

  • “Sono molto contento di essere qui oggi…” perché vorresti forse invece dirmi che ti dispiace essere qui oggi?
  • “Non sono il più adatto a intervenire su questo argomento…” e la reazione del pubblico, ovviamente, non può che essere “allora statté zitto”
  • “Buongiorno a tutti quanti voi, mi chiamo Tizio, ringrazio Caio che mi ha dato la parola, saluto Sempronio in prima fila. Oggi siamo qui riuniti per parlare di ...”. Fanno tutti così, ci hai fatto caso? E questi cliché, ovviamente, annoiano il tuo pubblico che, ricorda, ha in mano lo smartphone col quale si staccherà dal tuo discorso in pochi secondi e difficilmente potrai recuperare la sua attenzione.

Devi invece incuriosire e attirare l’attenzione del tuo pubblico.

In questo mio video puoi trovare due tecniche velocissime che potrai utilizzare anche tu.


Nel mezzo, devi cercare di trasformare l’attenzione in interesse, le persone devo avere voglia di ascoltarti.

Per raggiungere questo obiettivo devi lavorare molto con le variazioni di ritmo, le pause e il linguaggio del corpo e devi essere bravo a mantenere viva l’attenzione. Uno dei modi è raccontare storie, come puoi leggere negli articoli precedenti.

La parte finale del tuo discorso è fondamentale: sei riuscito ad attrarre l’attenzione del tuo pubblico, l’hai tenuta alta per tutta il tempo e ora devi portare il tuo pubblico nel punto che ti eri prefissato.

Il finale del tuo discorso è come il finale di un film. Pensa a quante volte hai visto un bellissimo film che però ti ha lasciato deluso nel finale. Quel film è diventato un brutto film, vero?

Ecco perché devi chiudere il tuo discorso portando il pubblico a compiere un’azione coerente con quanto hai detto.

Per questo ti serve un Metodo che ti permetta di essere credibile, comprensibile e memorabile.

Perché qualsiasi lavoro tu faccia, ti servirà comunicare con efficacia.

Ti saluto con le parole del miliardario americano Warren Buffet che ti fa capire quanto sia importante il public speaking:

Se non avessi saputo

parlare in pubblico,

sarebbe finita la mia carriera”.


PER ISCRIVERTI AL CORSO O PER 

RICEVERE INFORMAZIONI, 

COMPILA GLI SPAZI QUI SOTTO.

RICHIEDI INFORMAZIONI

    Accetto le condizioni sulla Privacy

    Il tuo indirizzo mail non verrà ceduto ad altri e il trattamento dati avverrà secondo la normativa vigente sulla privacy (Dlgs 196/2003). In qualsiasi momento potrai cancellarti dalla mia newsletter inviandomi una semplice mail.

    Desidero iscrivermi alla newsletter